Home » La pagina del presidente

La pagina del presidente

Qualcosa su di me...

Qualcosa su di me... - dimensione nordic walking asd
Ciao a tutti e benvenuti in DIMENSIONE NORDIC WALKING!
Mi presento subito: sono Francesco Lazzarini, giornalista sportivo, istruttore della Scuola Italiana Nordic Walking. Abito a Ferrara, un vero e proprio gioiellino per tutti gli amanti del running e del walking. 

Da sempre praticato e mi interesso di sport nelle sue molteplici forme. 
La prima grande passione è stata la barca a vela e nello specifico le emozionanti derive (ho regatato partendo dall'Equipe per passare al 420, all'Europa, al Dinghy, ma ho provato pure Optimist, Finn, Laser, Contender e 470), con cui ho regatato in tutta Italia. L'esperienza acquisita mi ha permesso in numerose occasioni di essere chiamato ad organizzare corsi di vela promossi da circoli velici come la Lega Navale sezione di Ferrara o come il Cus Bologna.
 
Con il tempo il mio interesse si è spostato (necessariamente) anche ad altri sport. Infatti ho contribuito alla nascita del mensile "Sport Comuni" di cui sono stato caporedattore dal gennaio 2007 al luglio 2011.
Il giornale è nato per raccontare lo "sport di casa nostra", quello che possiamo praticare tutti i giorni perchè frutto della passione e del grande impegno di tanti professionisti ma anche - non dimentichiamolo - di tanto volontariato. Ho raccontato piccole e grandi storie dello sport praticato nell'Alto ferrarese. Molto spazio è stato riservato anche a rubriche di grande interesse che spaziano dall'alimentazione alla psicologia dello sport, dall'arte (con la mitica pagina denominata Sport-Art) alla medicina sportiva.
Questa esperienza editoriale mi ha avvicinato fin da subito alle tematiche collegate alla salute e al benessere: molto spesso dovevo parlare di stile di vita sano, di buone abitudini di movimento fisico inteso come attività salutare.
Dopo qualche tempo, tutavia, ho capito che per scrivere efficacemente dovevo fare qualcosa in più... ed essere più coerente con il messaggio che volevo trasmettere nei miei articoli. Ho iniziato quindi a provare alcune attività... Dopo qualche anno di stop ho ripreso a correre, con il sogno di partecipare ad una maratona. Sogno che attualmente resta tale visto che forse a causa di qualche kilo di troppo non riuscivo a correre per più di un'ora: il male alle ginocchia non mi permetteva di andare oltre. 
Così ho provato la camminata veloce ma non ero soddisfatto... 
Poi il colpo di fortuna! Perchè grazie a Sport Comuni ho conosciuto il nordic walking! Un giorno sono venuto a sapere che a Ferrara si era recentemente svolto un convegno organizzato dall'AnwI. Incuriosito da questa (per me) nuova attività non ho esitato a contattare gli organizzatori, che mi hanno presentato i tanti benefici della camminata nordica: dalla conversazione ne sono uscito - se possibile- ancora più incuriosito!!! Senza pensarci troppo, quasi d'istinto, ho deciso di iscrivermi al corso base. E' stata un'esperienza più impegnativa del previsto, poi quando ho iniziato a sentire il ritmo dei miei passi alternati tutto si è semplificato! Con 3 lezioni ero diplomato "nordic walker", deciso ad esplorare i percorsi possibili del Ferrarese! Devo dire che ne è uscito un bell' articolo, perchè sentito e frutto di un'esperienza importante. Durante le ferie estive ho fatto escursioni emozionanti nei pressi di Ferrara, a Comacchio e lungo le spiagge dei Lidi ferraresi. A volte partivo alla mattina presto e tornavo alla sera, macinando (senza apparente sforzo) parecchi Km.
...E con una pratica costante ho riscontrato subito benefici rilevanti: innanzitutto praticare nordic walking mi mette di buon umore perchè allenta -almeno per un po'- tante pressioni derivanti dal lavoro, dalla famiglia, dalla vita di tutti i giorni. Inoltre quando cammino riesco a focalizzare con incredibile precisione le molte facce che caratterizzano "il problema del momento"... Anche la mia condizione fisica è via via migliorata: ho ripreso il fiato di un tempo, scusate se è poco!
Ho poi conosciuto -sempre grazie a Sport Comuni- un istruttore della Scuola Italiana Nordic Walking: ha mandato una mail in redazione in cui si presentava e chiedeva spazi sulle attività con i bastoncini. Ho conosciuto così Davide Zannoni, un autentico pozzo di idee, che mi ha presentato i suoi progetti e dopo un po' di tempo mi ha spinto a fare il corso per diventare a mia volta istruttore ed eccomi qui!

Camminare d'estate, alcuni semplici consigli

Camminare d'estate, alcuni semplici consigli - dimensione nordic walking asd

Mi sono appassionato al nordic walking alcune estati fa: ho passato oltre un mese e mezzo a camminare in lungo e in largo per i Lidi ferraresi, le Valli di Comacchio e le pinete dei Lidi ravennati. Penso di aver camminato a tutte le ore del giorno e della notte...

Ho capito subito che la mia grande passione per un'attività salutare come la camminata con i bastoncini deve conciliarsi anche con alcune regole di buon senso.

Il caldo intenso è un pessimo "affare", mi spiego meglio: il rischio di insolazioni è all'ordine del giorno, per cui non ci possiamo fidare tanto delle nostre forze o di "quello che abbiamo fatto quando eravamo giovani"!

Fin da quando regatavo (e sprattutto nei lunghi allenamenti da 5 o 6 ore) ho imparato a portarmi con me un paio di bottiglie bottiglia d'acqua da almeno 1,5 litri. Ricordatevi che quando sentite sete, significa che il vostro corpo è già disidratati al 10%! Per questo bere ogni tanto piccoli sorsi di acqua o un integratore può solo aiutare!

Ci sono poi alcuni oggetti indispensabili da mettere nello zaino:

- Occhiali da sole (meglio ancora se con lenti antiriflesso); 

- Cappellino (indispensabile se si cammina molto tempo al sole)  anti insolazione;

- Una banana (sazia ed è ricca di vitamina k);

- Una crema solare con una protezione alta (non sembra ma se si cammina molte ore si prende tanto sole... ce ne accorgiamo solo al rientro con pelle arrossata o ancora peggio scottatura);

- Un cardiofrequenzimetro (per controllare che i battiti cardiaci rimangano sempre nella norma -il valore standard dipende da età e condizione fisica-, se ci sentiamo affaticati, rallentiamo e fermiamoci a rifiatare!)

Facciamo quindi attenzione al caldo e cerchiamo di camminare solo nelle ore più fresche della giornata! (i momenti ideali sono a mio avviso la mattina presto - dalle 5 alle 9,00 e alla sera dalle 20,00 a 24,00).

Proprio in questi momenti, tra l'altro, venendo meno lo strato d'afa la visibilità aumenta e i colori sono senz'altro migliori!!!

Anche per camminare d'inverno occorrono alcuni accorgimenti. Quando fa freddo è importante mantenere calda la testa! Per cui il berretto (meglio se di lana) va ben calato sulle orecchie! Anche l'abbigliamento va curato. Se in estate possiamo permetterci di camminare con pochi vestiti addosso, d'inverno invece i vestiti ricoprono un ruolo fondamentale. Innanzitutto considerando che mentre camminiamo a passo di nordic walking dobbiamo muovere gran parte del nostro corpo, è fondamentale che i vestiti siano funzionali. In che senso? devono essere caldi e il più possibile aderenti! Se invece creano volume rischiamo di fare l'effetto "omino Michelin"! (camminare gonfi con movimenti impacciati non ci aiuta proprio!). Ben vangano quindi calzamaglie, maglie termiche, calze di lana e  giacche invernali calde e sottili!

In termini di funzionalità del movimento consiglierei di fare attenzione anche al bagaglio che portiamo con noi! Il marsupio andrebbe legato ai fianchi, ma su una spalla perchè impedisce all'avambraccio di muoversi corretamente. Meglio mettere sulle spalle un bello zaino, si evitano inutili impedimenti!

Buon nordic a tutti!... e come direbbe mio padre "non esagerate nelle ore e nelle giornate più calde!"

Formazione di Francesco Lazzarini

Istruttore certificato a Predazzo (Tn) presso la Scuola Italiana Nordic Walking (diploma n°1216); 

 ha conseguito le seguenti specializzazioni:

  • Analisi Biomeccanica e rieducazione posturale I e II;
  • Corso Nordic Walking e Diabete;
  • Dinamica della respirazione e consapevolezza del movimento del nordic walking;
  • Riabilitazione oncologica;
  • Fisiologia e primo soccorso;
  • Tecnica e didattica applicate al nordic walking;
  • Nordic Walking & Diabete

ALTRE SPECIALIZZAZIONI:

  • MASTER IN ORGANIZZAZIONE DELLA FORMAZIONE (UNIFE MAGGIO 2006)
  • MASTER IN SPORT BUSINESS MANAGEMENT (MILANO, LUGLIO 2008 PRESSO IL SOLE 24 ORE)
  • GIORNALISTA DAL 2007 (si è occupato prevalentemente di sport, benessere e alimentazione);
  • MASTER IN WEB MARKETING E COMUNICAZIONE DIGITALE (Milano aprile 2013 - ottobre 2013 PRESSO IL SOLE 24 ORE)

ATTIVITA' DI NORDIC WALKING

  • Organizzatore de La passeggiata al Tramonto nell'ambito di Localfest 2011 - 2012 - 2013;
  • Ha presentato il nordic walking a Polenta in Fiera (6 gennaio 2012, Bondeno (Fe);
  • Fondatore asd Dimensione Nordic Walking;
  • Moderatore del convegno Nordic Walking e il Cristo Pensante (Aprile 2012, Ferrara);
  • Project manager Nordic Walking Park Bondeno 

 OLTRE AL NORDIC WALKING, ALCUNE ESPERIENZE SPORTIVE

  • Dal gennaio 2007 al luglio 2011 è stato caporedattore del mensile Sport Comuni;
  • Ha curato il libro “1884 – 2009 La sezione del Tiro a Segno di Bondeno si racconta”;
  • Velista regatante su derive dal 1994 al 2008 (in varie occasioni ha insegnato vela per sezione la Lni Ferrara e per il Cus Bologna);
  • Delegato Provinciale Unasci Ferrara (2010 - 2012);
  • Ha fatto parte della segreteria organizzativa dei seminari Fisco & Sport (organizzati da Sport Comuni e Lapet nel 2011)
  • Ha partecipato al progetto Coni "La Voce del Territorio. Analisi e priorità di azione per lo sviluppo della Dirigenza Sportiva;
  • Ottobre 2012 ha partecipato al seminario organizzato dalla Suola dello Sport “Le buone pratiche del marketing sportivo” presso la Scuola dello Sport a Roma

 

nase il blog "al mio passo" nordic walking e non solo

Da tempo volevo far nascere un blog per raccontare la mia passione per il nordic walking, le escursioni e i miei vari interessi...

Da maggio 2015 questo piccolo desiderio è diventato reltà

nasce quindi il blog "al mio passo"

che potete visitare cliccando almiopasso